Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Un nuovo mortaio automatico è stato presentato a Londra da Elbit Systems

    Un nuovo mortaio di fabbricazione israeliana è stato presentato da Elbit Systems a Londra presso il Defence and Security Equipment International (DSEI), una conferenza per le aziende del settore Difesa. Questo nuovo sistema automatico, chiamato Crossbow Next Generation, è stato sviluppato nell’ambito di un contratto dell’IDF, può sparare 10 colpi al minuto ed è compatibile con i requisiti di munizioni della NATO; lo riporta il Jerusalem Post.

     

    Un’arma altamente versatile che può essere integrata su piattaforme su ruote, veicoli e piattaforme fisse. Questo armamento è composto da una torretta senza equipaggio dotata di un sistema di controllo del fuoco computerizzato e di un sistema di navigazione terrestre. 

    Crossbow può sparare un’ampia gamma di munizioni, inclusi colpi di mortaio guidati Iron Sting, con una portata fino a 10 chilometri. 

     

    “Crossbow è l’unica torretta automatizzata sul mercato e offre potenza di fuoco ad alte prestazioni e precisione”, ha affermato il direttore generale di Elbit Systems Land, Yehuda “Udi” Vered, al quotidiano israeliano. “Siamo orgogliosi di fornire ai nostri clienti le piattaforme più avanzate sul mercato”. Proprio la compatibilità con i requisiti NATO sottintende che questo prodotto di Elbit Systems verrà esportato anche all’estero, in particolare tra i paesi del Patto Atlantico.

     

    L’azienda israeliana ha presentato anche il suo ultimo sistema aereo senza pilota: la capsula Find-and-Strike (FAST), che combina Skylark III e SkyStriker Loitering Munition (LM).

    Skylark III è un “sistema aereo senza pilota leader nel settore della Small-Tactical Intelligence, dotato dei più avanzati sensori di raccolta di informazioni e con un’ampia autonomia fino a 18 ore” sottolinea Elbit.

    CONDIVIDI SU: