Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    La National Library di Israele mostra antichi manoscritti per Rosh Hashanà

    Un calendario ebraico millenario, la prima traccia di Yiddish nella storia racchiusa in un antico libro, ecco alcune delle sorprese che la National Library of Israel ha pensato di offrire in occasione di Rosh Hashanà, il Capodanno Ebraico: in collaborazione con il Pardes Institute of Jewish Studies, la National Library ha prodotto una serie di video, intitolata “A Look at the Jewish Year”, che mostrano una collezione di rari manoscritti ebraici. Lo riporta il sito Jewish News.

    Ogni video, della durata di 15 minuti circa, è commentato da Yoel Finkelman, curatore della Haim and Hanna Salomon Judaica Collection della National Library e dalla Rabbanit Nechama Barash del Pardes Institute of Jewish Studies.

    Tra gli oggetti che vengono illustrati nei tre video, c’è un calendario ebraico di quasi mille anni ritrovato nella Genizah del Cairo, un libro di preghiere del XIII secolo, che include la prima traccia di una frase in yiddish e un manoscritto del XVIII sec. noto come Sefer Evronot, corredato da suggestive illustrazioni.

    Non mancano oggetti più recenti come una raffigurazione dell’inizio del XX sec. che rappresenta il pasto tradizionale di Sukkot e le bandiere sventolate dai bambini a Simchat Torah.

    Per vedere i video di seguito i link

    https://www.youtube.com/watch?v=ruent7GozS8&t=25s

    https://www.youtube.com/watch?v=O4hzdP6cbTI&t=2s

    CONDIVIDI SU: