Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Il presidente Herzog celebra a Gerusalemme l’ultimo volume del commento alla Mishnah del Rabbino Adin Steinsalz

    Il presidente dello Stato d’Israele Isaac Herzog ha ospitato un ricevimento a Gerusalemme per celebrare la pubblicazione dell’ultimo volume della serie di commenti in ebraico moderno alla Mishnah del Rabbino Adin Steinsaltz (Even – Israel). All’evento, che ha visto la partecipazione della moglie e del figlio di grande rabbino, ha partecipato anche il Rabbino Capo di Roma Riccardo Di Segni.

     

    Ricercatore, commentatore del pensiero talmudico e chassidico, filosofo, e autore di oltre 300 opere in varie lingue, il Rabbino Steinsaltz, scomparso nel 2020,  è stato uno tra le personalità del mondo ebraico più importanti del ‘900 e oltre. È stato autore anche del monumentale progetto di traduzione del Talmud Babilonese in molte lingue, tra cui l’italiano. Il “Koren Steinsaltz Mishnah” è il suo ultimo progetto e consiste in 9000 pagine: 13 volumi, 63 trattati, 4182 “mishnayot”. Per tradurre il commento alla Mishnah in ebraico moderno ci sono voluti 12 anni.

     

    “Questa è un’impresa straordinaria! Il suo vantaggio è che è utile all’intera nazione e la mette in contatto con le sue fonti. Il fatto che l’abbiate resa accessibile a tutto il popolo di Israele è un grande privilegio”. Ha detto Herzog.

     

    Il Rabbino Meni Even-Israel , figlio del grande Rabbino e Direttore del Centro Steinsaltz, assieme alla madre Sara Even-Israel, hanno condiviso con i presenti e con il Presidente aneddoti del passato e l’entusiasmo per il completamento del progetto.

    [GALLERY]

    CONDIVIDI SU: