Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    In Israele sbarca la McPita

    In Israele la tradizione vuole che sia di “manifattura” artigianale, con tutte le salse e i colori, ognuna con le sue sfumature di tradizioni e storie diverse. Ma la pita ripiena, vero e proprio mito dello street food “Made in Israel” sta per arrivare nell’Olimpo di McDonald’s. Dal 7 luglio infatti sbarca nella più celebre catena di fast food al mondo la “McPita”.

     

    Il McKebab e il McFalafel, con tehina, insalata, pomodoro, cipolla, sottaceti, assieme al pollo fritto, saranno protagonisti del nuovo menù di McDonald’s nelle ben 210 filiali in Israele. 

     

    La celebre catena di fast food aveva già provato circa dieci anni fa a proporre falafel e kebab avvolti dalla lafa, forma di pane sottile celebre nella tradizione dello street food mediorientale. Ma l’operazione non ebbe successo, tanto che spinse McDonald’s a ritirare il prodotto dal mercato. Adesso però gli chef promettono migliorie alle ricette, che forse sorprenderanno gli israeliani e i turisti. La scelta spetterà agli avventori… tra la McPita pronta e fatta, le meticolose versioni degli artigiani storici dello streed food in cui il cliente ha la possibilità di scegliere gli ingredienti al bancone, e le originali versioni fusion dei grandi chef israeliani. 

    CONDIVIDI SU: