Skip to main content

Ultimo numero Maggio-Giugno 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Israele: voto, affluenza in calo del 3% alle 16. Molti in gita fuori porta

    E’ inferiore
    di circa 3 punti percentuali l’affluenza al voto in Israele alle 16 (le 15 in
    Italia) rispetto a quella delle passate elezioni. Oggi è del 42,8%, mentre nel
    2015 era al 45,4% (pari a circa 2 milioni di voti in meno).

    Decine di
    migliaia sono gli israeliani che hanno approfittato della vacanza dal lavoro in
    occasione della giornata elettorale, per andare al mare o effettuare gite fuori
    porta, complici anche le alte temperature di questi giorni, con 21 gradi a
    Gerusalemme e oltre 24 a Tel Aviv.

    Secondo un
    comunicato diffuso dall’Autorita’ israeliana per i Parchi e la Natura, oltre
    150.000 israeliani hanno visitato l’intera rete di parchi statali, che
    comprendono sia siti archeologici che naturalistici.

    Molti quelli
    che invece sono andati in spiaggia, grazie anche al fatto che oggi, per le elezioni,
    il trasporto pubblico interurbano e’ gratuito.    

    Molti gli appelli
    che Netanyahu ha lanciato sui social per invitare a votare.”Lasciate
    l’acqua e andate a votare Likud, così colmiamo la differenza con Lapid e
    Gantz”, è l’invito che il premier ha lanciato ai bagnanti della spiaggia
    di Poleg, dove era a passeggio. “Altrimenti – ha aggiunto il  premier secondo i media – domani vi
    sveglierete con Lapid primo ministro di un governo di sinistra”. 

    CONDIVIDI SU: