Skip to main content

SPECIALE PESACH 5784

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Partita la raccolta fondi per Gili e Goshen, i cui genitori sono tra le vittime dell’attacco al Nova Festival

    Adir e Shiraz sono due delle numerose vittime assassinate dai terroristi di Hamas al Nova Music Festival, il rave nel sud di Israele, che è diventato il primo bersaglio dell’attacco del 7 ottobre. La coppia aveva due figlie, Gili, 7 anni, e Goshen, 10 anni.

    Amit, un caro amico di Adir, è profondamente colpito dalla perdita. Insieme ad un altro amico hanno creato una campagna di raccolta fondi su GoFundMe per aiutare le due bambine, che dovranno crescere senza genitori.

    In un’intervista a i24NEWS, Amit ha raccontato la tragica morte della giovane coppia, spiegando che avevano intenzione di partecipare insieme al Nova Festival. Mentre li aspettavano le sirene di avvertimento dei razzi hanno cominciato a suonare: «Stavano arrivando, hanno fermato l’auto e si sono diretti verso un rifugio. Purtroppo, i terroristi erano già sul posto». Amit era al telefono con loro e ha potuto sentire in diretta gli spari che li hanno uccisi.

    «Hanno sparato ad Adir. È uscito dal rifugio ed è stato ucciso sul colpo dai terroristi. Successivamente, hanno lanciato granate all’interno del rifugio dove si stavano nascondendo, uccidendo Shiraz e Celine, un’amica in comune. Sto ancora cercando di dare un senso a tutto quello che è successo, ma non ce ne è» ha raccontato Amit a i24NEWS.

    L’obiettivo era di raccogliere 15.000 shekel (3.650 euro) da consegnare direttamente ai tutori delle due bambine. La storia ha suscitato una notevole ondata di solidarietà, e al momento sono stati raccolti oltre 42mila euro, con numerose persone che stanno continuando a donare. Amit ha scritto nella descrizione della pagina GoFundMe che i fondi servono per assicurare alle ragazze un futuro migliore, affinché non debbano più conoscere il dolore nelle loro vite.

    CONDIVIDI SU: