Skip to main content

SPECIALE PESACH 5784

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Meloni: ‘’Antisemitismo mascherato spesso da critica verso Israele’’

    L’antisemitismo “è un cancro che si deve sconfiggere”. Interviene così la presidente del consiglio Giorgia Meloni sugli episodi avvenuti in Italia e in Europa. “È un problema reale che sta crescendo in tutta Europa e in tutto l’Occidente, spesso mascherato da critica verso Israele, penso che le tante manifestazioni convocate come manifestazioni a favore della Palestina e di fatto risoltesi in manifestazioni che inneggiavano ad Hamas ne siano purtroppo una spia molto preoccupante perché ovviamente le due cose sono molte diverse”.

     

    ”Penso che non si possa trattare” il conflitto in Medio Oriente – dice la premier – ”se non si riparte dall’orrore di Hamas, dalla ferocia disumana che non ha risparmiato donne e bambini e che racconta la disumanizzazione dell’altro e io penso che debba essere condannata senza ambiguità perché se ci abituiamo all’orrore, abbiamo un problema serio”.

     

    “Non dobbiamo smettere di dialogare con i Paesi arabi della regione ed è quello che stiamo facendo. Sono stata l’unico leader del G7 a partecipare alla conferenza al Cairo e sono quotidiani i miei colloqui con questi Paesi”, spiega Meloni. “Sul tema della tregua – dice Meloni – bisogna insistere e poi svelare il bluff di Hamas dando concretezza alla soluzione palestinese, dandosi dei tempi e in questo un ruolo non secondario lo può giocare la Ue e su questo è necessario restituire un ruolo anche all’Autorità nazionale palestinese”.

     

    In serata il Consiglio Supremo di Difesa convocato dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Quirinale torna sul tema e condanna “senza riserve le brutalità commesse da Hamas in Israele lo scorso 7 ottobre, con atti di terrorismo che hanno causato più di mille morti deliberatamente tra i civili – tra questi tre italiani – e portato al rapimento di più di duecento persone, tra i quali donne, bambini e anziani”. Il consiglio esprime preoccupazione per gli atti di antisemitismo perpetrati in molte parti del mondo e in Italia.

    CONDIVIDI SU: