Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Gran Bretagna: Boris Johnson e’ il nuovo premier e leader dei Conservatori

    Boris Johnson e’ il nuovo leader del partito conservatore britannico e di conseguenza nuovo premier del Regno Unito. Johnson ha battuto al ballottaggio il ministro degli Esteri, Jeremy Hunt. Si insediera’ domani a Downing  Street, prendendo il posto della dimissionaria, Theresa May. 

    Ad annunciare i risultati delle primarie Tory, scattate dopo l’annuncio delle dimissioni di Theresa May, e’ stata Dame Chery Gillan, membro del Comitato 1922, il gruppo di parlamentari conservatori, incaricato di gestire le elezioni per la leadership. Gillan ha dato i risultati della votazione avvenuta tra gli iscritti del partito: l’ex sindaco di Londra ha ottenuto 92.153 voti, mentre il ministro degli Esteri Hunt 46.656. L’affluenza e’ stata dell’87,4%, mentre le schede respinte 509. “E’ arrivato il momento di realizzare la  Brexit, riunire il Paese e sconfiggere Jeremy Corbyn”. E’ un passaggio del breve discorso con il quale il neo leader conservatore e prossimo premier britannico, Boris Johnson, ha salutato la sua elezione parlando alla platea riunita al Queen Elizabeth II Centre di Londra. “Usciremo dall’Ue il 31 ottobre”, ha promesso Johnson.

    Il primo leader straniero a congratularsi con Johnson è stato il presidente americano Donald Trump. “Congratulazioni a Boris Johnson per essere diventato il nuovo primo ministro del Regno Unito. Sarà un grande!”, ha scritto in un tweet il presidente Usa.

    CONDIVIDI SU: