Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    L’inaspettato addio di Zac Posen, stilista ebreo di fama mondiale

    Zac Posen è un famoso stilista nato nel 1980 da una famiglia ebrea di SoHo, quartiere nel West End di Londra dove vive attualmente con il proprio compagno. Fin dall’adolescenza è forte la sua passione per la moda, ma solo nel 2000 cavalcherà le luci della ribalta grazie all’abito che disegnò per Naomi Campbell. Stilisti e buyer facoltosi lo cercano e tutti sembrano parlar di lui. Questo gli permette di aprire il suo atelier e di presentare la sua prima collezione in una sfilata indimenticabile.

    Nel corso della sua carriera ha vestito star internazionali come Rita Ora, Rihanna, Naomi Watts e tante altre. Le sue creazioni non si fermano solo all’haute couture. Ha creato, infatti, una linea per le spose chiamata “Truly Zac Posen Bridal”, distinguendosi per il suo stile minimal ed elegante.

    Solo qualche mese fa aveva stretto una partnership triennale con il brand Pronovias che offre alla sua clientela abiti da sposa e cerimonia di lusso. Posen era stato incaricato di creare una collezione da sposa giocosa dal nome “White One”. Le sue collaborazioni sono innumerevoli e il successo planetario.

    Arriva, però, una notizia inaspettata da tutti. Zac Posen ha annunciato venerdì scorso che si ritira dalle scene. Il suo brand verrà chiuso a breve e, nel frattempo, la collezione PE 2020 è già stata tolta dal mercato nonostante fosse stata lanciata a settembre.“Voglio esprimere il mio apprezzamento per il nostro straordinario team e per tutti coloro che hanno sostenuto me e il marchio”, ha scritto Posen su Instagram. “Devo una grande gratitudine per il loro costante sostegno e dedizione alla Società. Rimango incredibilmente orgoglioso di ciò che abbiamo creato e speriamo per il futuro”, ha concluso.

    Una carriera iniziata orgogliosamente a soli vent’anni che chiude i battenti dopo diciannove anni. Nessuno sa con certezza il motivo di questa decisione, ma molte delle sue seguaci, star comprese, sperano di vedere al più presto un dietrofront da parte del fashion designer.

    CONDIVIDI SU: