Skip to main content

Ultimo numero Maggio-Giugno 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    "Uno sguardo su Israele. Storia tra città e deserto”. Mostra dell’Ufficio del Turismo

    E’ stata inaugurata dall’Ufficio Nazionale Israeliano
    del Turismo la mostra “Uno sguardo su Israele. Storia tra città e deserto”,
    in occasione della XI edizione del Festival della Letteratura di Viaggio,
    promosso dalla società Geografica Italiana.

    La mostra, che si tiene presso il Palazzetto Mattei in
    Villa Celimontana e che durerà fino al 15 ottobre p.v., racconta attraverso gli
    scatti di 12 grandi reporter di viaggio le varie realtà di Israele: la Galilea,
    Tel Aviv, il Mar Morto, Gerusalemme, il deserto del Negev, tra modernità e
    tradizione. Come ha dichiarato Amir Helevi, Direttore Generale del Ministero
    del Turismo di Israele, durante la presentazione della mostra, il settore del turismo
    israeliano è in continua crescita, anche grazie agli investimenti e agli
    incentivi delle compagnie aeree per l’incremento e potenziamento delle
    infrastrutture. Israele da gennaio del 2018 ha accolto 2.6 milioni di
    visitatori e l’Italia è uno dei mercati chiave, tra i primi cinque per
    crescita, pari al 40% in questi primi otto mesi: circa 93.300 italiani hanno
    visitato questo paese. La mostra vanta nomi prestigiosi nel campo della
    fotografia: Irisphoto, Deltaoff, Graziano Perotti, Daniele Pellegrini, Amir
    Ehrlich, Vladimir Khirman, Lidia Bagnara, Marco Ansaloni, Jimmy Pessina, Yoav
    Lavi, Dafna Tal, Giovanni Tagini.

    CONDIVIDI SU: