Skip to main content

SPECIALE PESACH 5784

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Giornata della cultura ebraica, la comunità di Roma si apre alla cittadinanza

    Al via la 24esima edizione della Giornata Europea della Cultura Ebraica, un evento di portata nazionale che coinvolge centouno località italiane in sedici regioni. Filo rosso di questa edizione è “La bellezza”, declinata in ogni sua forma e affrontata secondo i concetti più profondi dell’ebraismo. Coordinata e promossa dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, quest’anno la Giornata ha meritato la Medaglia del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.


    Fra le tante adesioni, naturalmente anche quella della comunità ebraica di Roma, con numerose iniziative in varie zone della città. “Un’occasione importante per il grande pubblico, che può avvicinarsi ai tesori che il mondo ebraico ha prodotto in Italia e in Europa nel corso dei secoli – ha spiegato a Shalom il presidente della Comunità Ebraica di Roma, Victor Fadlun – Raccontano una storia di inclusione, di ebrei perseguitati che si sono riversati a Roma arricchendola con la propria storia culturale e le competenze artistiche. La fusione ha creato un prodotto unico”.


    Affollatissimo il quartiere ebraico capitolino, dove centinaia di persone hanno aderito alla Giornata facendosi catturare dalle bellezze culturali dell’ebraismo locale. Spirito di curiosità e il desiderio di conoscere il nuovo, i sentimenti più comuni fra i tanti spettatori, che per tutto il giorno potranno immergersi nel grande oceano dell’ebraismo.


    “In questa giornata offriamo la nostra cultura a tutti – dice Antonella Di Castro, Assessore alla cultura CER – L’Io si costruisce attraverso il confronto col prossimo, perciò con questa giornata diamo l’opportunità a tutta l’Italia di conoscerci e riconoscerci”.


    Conferenze, libri, spettacoli, visite guidate nei luoghi della cultura ebraica. Numerosi eventi animano la Giornata, sempre con l’obiettivo di scoprire il nuovo di una comunità antichissima che ha saputo modernizzarsi senza mai dimenticare il proprio retaggio culturale.


    “La Comunità Ebraica di Roma si trova qui da oltre i duemila anni – spiega Claudio Procaccia, direttore del Dipartimento Beni e Attività Culturali CER – Le testimonianze della sua presenza sono sparse ovunque in città. Far conoscere il patrimonio culturale significa far conoscere la storia di una cultura che ha fortemente influenzato l’Occidente”.


    La mattinata è entrata subito nel vivo con presentazioni di libri e mostre fotografiche. Proseguirà per tutto il pomeriggio fino alla sera il lungo cammino alla scoperta dell’ebraismo italiano. 

    CONDIVIDI SU: