Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Prima edizione del ‘Memorial Alisa Coen’

    9 squadre, 70 giocatori, 2200 euro raccolti per beneficienza. Questi i dati finali della prima edizione del “Memorial Alisa Coen”, torneo di Futsal al quale hanno partecipato i ragazzi fino a 25 anni della Comunità Ebraica di Roma.

    Organizzata da tre ragazzi della CER, Federico Spizzichino, Ariel Di Porto e Andrea Di Veroli, in collaborazione con Delet e UGEI, la manifestazione, che si prospetta di diventare un vero e proprio appuntamento comunitario, è nata nel ricordo di Alisa, appunto, giovane ebrea scomparsa in un tragico incidente nel 2016.

    I ragazzi hanno indossato le divise dei club più blasonati e si sono sfidati in un clima di sana competizione sportiva, fino alla finalissima, vinta dal Barcellona ai danni del Paris Saint Germain.

    Dopo la partita, giocatori e spettatori si sono riuniti al Tempio “Bet Shalom” per un barbecue organizzato da Delet e da alcuni volontari, durante il quale si è svolta la premiazione. I vincitori, in accordo con l’altra squadra finalista, hanno voluto conferire il trofeo della vittoria a Daniel e Sabrina Coen, i genitori di Alisa.

    L’evento è stato occasione per il primo discorso ai Giovani Ebrei romani da parte di Raffaele Rubin, nuovo Assessore alle Politiche Giovanili. 

    Il denaro é stato donato in larga parte dagli stessi giocatori partecipanti, che hanno riservato una parte della quota d’iscrizione e di affitto del campo alla tzedakà; il tutto è stato devoluto alle associazioni “Suoniamo insieme per Alisa” e “Amici di Tzad Kadima in Italia”, dividendo la quota raccolta in parti uguali.

    CONDIVIDI SU: