Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Germania: dal 7 ottobre sono aumentati del 320% gli episodi di antisemitismo

    In Germania gli episodi di antisemitismo sono aumentati del 320% da quando Hamas ha attaccato Israele il 7 ottobre. È il dato preoccupante che è emerso dal rapporto pubblicato martedì dal RIAS, l’Associazione federale dei dipartimenti per la ricerca e l’informazione sull’antisemitismo.

    L’ente ha registrato 994 incidenti antisemiti tra il 7 ottobre e il 9 novembre, con 29 casi al giorno di media. Tra questi, 3 eventi sono stati registrati come “estremamente gravi”, come il lancio delle due bottiglie molotov contro un centro comunitario ebraico a Berlino.

    Il report ha inoltre elencato 29 attacchi, 72 episodi di danni a proprietà, 32 minacce e 854 casi di comportamenti offensivi.

    La maggior parte degli episodi di antisemitismo sono avvenuti per strada, online o in edifici pubblici, mentre la RIAS ne ha registrati 59 nelle case private.

    L’aumento esponenziale di questi casi sta influenzando estremamente gli ebrei tedeschi, che non si sentono più al sicuro. Proprio per questo in molti stanno cominciando a non mostrare segni distintivi o simboli, come la kippah o la stella di David, oltre a evitare di parlare ebraico in pubblico.

    CONDIVIDI SU: