Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Nove aziende israeliane aiutano a combattere la crisi climatica

    Il mondo si trova da tempo a fronteggiare l’emergenza climatica e l’impatto che questa ha sul nostro pianeta.  Queste 9 aziende israeliane stanno contribuendo a rendere il mondo un posto migliore, concentrando i loro sforzi su nuove tecnologie e servizi progettati per combattere la crisi climatica. Lo riporta la rivista israeliana Calcalistech. Aziende pronte a combattere per il pianeta, spesso nate da idee diverse, o con scopi differenti ma che contribuiscono sinergicamente ad affrontare una delle sfide più ardue dei nostri tempi.

     

    Didi Horn, CEO di SkyX, , ha deciso di fondare l’azienda nel 2016, dopo essere aver assistito a molti disastri ecologici in tutto il mondo. Quando si è reso conto che non c’era una soluzione tangibile alle fuoriuscite di petrolio, ha deciso che avrebbe potuto sviluppare un prodotto in grado di aiutare a risolvere il problema e prevenire ulteriori disastri ecologici. La soluzione di SkyX, si basa su droni che rilevano problemi con oleodotti in luoghi non raggiungibili in tutto il mondo, e grazie alla loro capacità di rimanere in aria per diverse ore, a differenza di altri droni, sono in grado di affrontare i problemi in modo efficace e ottimale. Un drone dotato di una tecnologia unica nel campo dell’elaborazione delle immagini e dell’analisi dei dati.

     

    Tomorrow.io è un’azienda che aiuta paesi, aziende e individui ad affrontare le sfide della sicurezza climatica e aiuta a prendere decisioni relative a eventi meteorologici estremi. L’azienda fornisce ai propri clienti informazioni e consigli che aiuteranno le aziende a evitare danni e interruzioni, risparmiando milioni di dollari grazie alla loro tecnologia. Tra i suoi clienti troviamo artisti del calibro di Uber, Delta, Ford, Via, Facebook e altri. I fondatori: Shimon Elkabetz, Rei Goffer, e Itai Zlotnik hanno attualmente più di 160 dipendenti.

     

    Razor Labs (TASE: RZR) è ormai leader del settore per quanto riguarda l’intelligenza artificiale. Il suo prodotto di punta, DataMind AI, è un prodotto basato su dati SaaS che trasforma macchinari industriali pesanti in macchine intelligenti.  DataMind AI ottimizza i processi di produzione, prevede in anticipo i malfunzionamenti e segnala le esigenze di manutenzione. Razor Labs è una società quotata alla Borsa di Tel Aviv.

     

    La tecnologia di SeeTree ha sviluppato una rete di droni, algoritmi di apprendimento automatico e una tecnologia sensoriale per fornire agli agricoltori informazioni utili per aiutarli nel loro lavoro, specialmente per quanto riguarda i raccolti. La piattaforma di SeeTree consente agli agricoltori di prendere decisioni basate su piccoli e grandi dati che collegano le loro azioni a risultati reali ottenuti sul campo. Così SeeTree aiuta a risparmiare acqua, tempo, denaro ed energia. 

     

    La piattaforma IoT di Augury monitora lo stato meccanico delle macchine industriali tramite una rete di sensori che misurano vibrazioni, temperature e altro. I dati vengono continuamente raccolti e caricati su un cloud dove vengono analizzati con algoritmi che combinano modelli meccanici e operativi. L’analisi sul cloud confronta i dati attuali con quanto precedentemente raccolto dalle stesse macchine, oltre a decine di migliaia di macchine simili, e riconosce schemi di comportamento irregolari che potrebbero indicare un malfunzionamento. Il sistema consiglia inoltre il modo migliore per risolvere il problema.

     

    Grid4C utilizza l’intelligenza artificiale e l’apprendimento automatico per fornire analisi predittive. Ciò significa che l’azienda analizza i dati di milioni di contatori intelligenti insieme ai dati dei clienti, ai dati meteorologici e altro ancora, per assicurarsi che gli utenti e i fornitori di energia possano beneficiare di approfondimenti e previsioni.

     

    Simpliigood si occupa invece di raccogliere spirulina fresca nell’arida regione desertica di Arava all’interno di serre appositamente attrezzate. La Spirulina aiuta a regolare i livelli di colesterolo, aiuta il sistema immunitario ed è antinfiammatoria. Simpliigood non utilizza pesticidi e i suoi prodotti assorbono l’anidride carbonica dall’aria, sono trattati con il 98% di acqua riciclata e hanno zero sottoprodotti di scarto. “Ciò che mi spinge ogni mattina a fare ciò che faccio in Simpliigood è l’idea di lasciare il mondo un posto migliore per i miei figli e per le generazioni future. Coltiviamo la spirulina, che è in realtà la proteina più efficiente che si trova oggi in natura, e stiamo essenzialmente trasformando i raggi del sole in una proteina completa”, ha spiegato Lior Shalev, CEO di Simpliigood. 

     

    Windward è un’azienda che si occupa di intelligence predittiva, che fonde AI e big data per digitalizzare l’industria marittima globale e consentire alle organizzazioni di raggiungere la prontezza aziendale e operativa. La soluzione, basata sull’intelligenza artificiale di Windward, consente alle parti interessate (incluse banche, commercianti di materie prime, assicuratori e le principali compagnie energetiche e di navigazione) di prendere decisioni e previsioni basate sull’intelligence in tempo reale. Questa infrastruttura intelligente offre una visione a 360° dell’ecosistema marittimo e del suo più ampio impatto su sicurezza, protezione, finanza e affari.

     

    Fondata nel 2013 e precedentemente nota come Utilis, ASTERRA è leader mondiale nell’intelligence dell’infrastruttura basata su satellite SAR. Il metodo brevettato dell’azienda per il rilevamento dei tipi di umidità del suolo sottoterra porta sul mercato un prodotto unico nel suo genere, risparmiando miliardi di litri di acqua in tutto il mondo. Utilizzando le immagini SAR, ASTERRA rileva i “punti di interesse” – potenziali fonti di perdite d’acqua, nonché accumuli di acqua che potrebbero causare danni a infrastrutture come ferrovie e dighe.

    CONDIVIDI SU: