Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Una squadra israeliana gareggerà alla FIFA-e World Cup in Arabia Saudita

    Una squadra di giocatori
    israeliani è atterrata venerdì scorso in Arabia Saudita per prendere parte alla
    Coppa del Mondo del videogioco FIFA, che si terrà dal 16 al 19 luglio a Riyadh.

    La FIFAe World Cup si tiene ogni
    anno e vede i partecipanti affrontarsi nell’ultima versione del videogioco di
    calcio. Quest’anno è la prima volta che l’Arabia Saudita ospita l’evento. Tre membri della squadra, il loro
    allenatore e il vicedirettore sono entrati nel paese attraverso gli Emirati
    Arabi Uniti con i loro passaporti israeliani per l’evento, secondo quanto
    riferito dall’emittente israeliana Kan.

    Zvika Kosman, manager della
    squadra, ha detto a Kan di aver lavorato con la FIFA per assicurarsi che i
    sauditi permettessero alla squadra di entrare nel Paese. Le autorità saudite
    hanno scritto una lettera sottolineando che tutti i partecipanti sarebbero
    stati ammessi nel Paese, senza specificare gli israeliani.

    “Il processo è stato
    semplice e veloce, tutti qui sono gentili”, ha detto Roi Feldman, uno dei
    giocatori israeliani, ai giornalisti del canale israeliano durante il fine
    settimana. I giocatori avranno una bandiera israeliana sulla maglia.

    La squadra, per motivi di
    sicurezza, non mostrerà apertamente la propria identità israeliana al di fuori
    del torneo. “Saremo in hotel e nel luogo in cui giocheremo, ma non andremo
    in giro”, ha detto a Kan Yuval Blei, un altro giocatore. Secondo il
    Jerusalem Post, prima di ogni partita suonerà l’Hatikvah, l’inno dello Stato
    d’Israele, e la bandiera israeliana verrà esposta alla cerimonia di apertura di
    domenica prossima. La sicurezza della delegazione
    israeliana sarà assicurata dalle autorità locali e da una società privata.

     

     

    CONDIVIDI SU: