Skip to main content

Ultimo numero Maggio-Giugno 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    ROMA EBRAICA

    La direttrice Milena Pavoncello va in pensione: 45 anni tra cambiamenti e sfide

    Di Ariela Piattelli

    Ha lavorato alla scuola ebraica per 45 anni, prima come insegnante poi come direttrice. Nessuno come lei conosce nei minimi dettagli la storia dell’istituto, che adesso compie un secolo. Perché Milena Pavoncello, che dirige la “Vittorio Polacco” e la “Angelo Sacerdoti”, la scuola ebraica l’ha frequentata da alunna, poi l’ha studiata e ci ha scritto anche la tesi di laurea.…

    ROMA EBRAICA

    Scuola ebraica, Roberta Spizzichino sarà la nuova direttrice

    Di Ariela Piattelli

    “Sono molto emozionata” esordisce nella nostra conversazione Roberta Spizzichino che da settembre sarà la nuova direttrice delle scuole elementari Vittorio Polacco e delle medie Angelo Sacerdoti. Con 20 anni di insegnamento alle spalle, una laurea in Psicologia del lavoro e delle organizzazioni, un passato nel mondo dell’azienda, sposata e con un figlio in Israele, sarà lei a prendere il testimone…

    ROMA EBRAICA

    Il tentativo di rovesciamento della Storia nel ricordo del 25 aprile

    Di Daniele Toscano

    Tensione e solennità si sono mescolati in maniera paradossale nelle cerimonie del 25 aprile per il 79° anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo. A Porta San Paolo, infatti, luogo emblematico della lotta partigiana a Roma, mentre come consuetudine venivano deposte due corone di fiori in ricordo della Brigata Ebraica e dei partigiani ebrei che caddero per combattere gli occupanti, i…

    ROMA EBRAICA

    Il 25 aprile e la necessità di essere dalla parte giusta

    Di Victor Fadlun

    Il 25 aprile è il simbolo di una fine, ma anche di un inizio. E porta in sé tutte le contraddizioni che ci siamo purtroppo portati dietro fino ad oggi. È il giorno in cui fu proclamata l’insurrezione che avrebbe portato alla sconfitta dell’esercito tedesco e del nazifascismo, e la ricomposizione della democrazia fondata sui valori della libertà e del…

    ROMA EBRAICA

    La dieta di Pesach

    Di Elisabetta Fiorito

    “Non c’è meglio di Pesach per dimagrire”, mi sono detta l’altro giorno carica della spesa di matzot (le sfoglie di pane azzimo) israeliane e francesi nonché di ciambellette, biscotti all’arancio, patatine in busta. “In fondo, senza lieviti ci si sgonfia e finalmente riuscirò a fare l’agognata dieta in vista della prova costume”. Non che non mi renda conto che tutto…

    NEWS

    Scuole ebraiche: la visita del filantropo Uri Poliavich

    Di Victor Fadlun

    Martedì scorso abbiamo avuto a Palazzo della Cultura una visita importante: è venuto per conoscere la nostra realtà Uri Poliavich, fondatore della multinazionale Soft2Bet, filantropo che dedica risorse ed energie al miglioramento delle scuole ebraiche in Europa. Quella di Mr. Poliavich è una storia di tenacia e successo: nato in Ucraina, da giovane con la famiglia ha dovuto lasciare il…

    ROMA EBRAICA

    Addio a Silvana Ajò. Dalla libreria ebraica al volontariato. Una vita dedicata alla memoria

    Di Luca Spizzichino

    Se ne è andata Silvana Ajò, aveva quasi 97 anni. Testimone delle persecuzioni nazifasciste, è stata una delle colonne della Comunità Ebraica di Roma. Nata a Roma nel 1927, quando furono promulgate le leggi razziali, era più che adolescente. A causa delle persecuzioni fasciste fu costretta ad abbandonare gli studi presso il liceo Giulio Cesare di Roma ed entrò in…

    ROMA EBRAICA

    Come siamo riusciti a salvarci: intervista a Silvana Ajò

    Di Silvia Haia Antonucci

    Pubblichiamo di seguito l'intervista fatta a Silvana Ajò z.l. realizzata per il libro "Roma, 16 ottobre 1943. Anatomia di una deportazione", Archivio Storico della Comunità Ebraica di Roma, ed. Guerini e associati, 2006. Dopo l’8 settembre 1943 e prima del 16 ottobre, aveva lasciato la sua abitazione abituale per rendersi irreperibile? Durante i bombardamenti a S. Lorenzo, siamo andati in…

    ROMA EBRAICA

    Il racconto di Hila e Naama, sopravvissute al massacro del 7 ottobre

    Di Emiliano Attia

    Le storie di Hila e Naama descrivono in maniera lucida la crudeltà e la purezza del male perpetrati nel massacro del 7 ottobre. A tal proposito, durante l’evento tenutosi al Pitigliani, organizzato dall’associazione europea Brit Am, insieme alle sopravvissute, sono intervenute l’onorevole Lia Quartapelle e la giornalista del Messaggero Franca Giansoldati. “Ciò che mi ha realmente colpito del mio viaggio…

    ROMA EBRAICA

    Il toccante incontro della Comunità Ebraica di Roma con i sopravvissuti al 7 ottobre Itay e Agam

    Di Luca Spizzichino

    “Questa comunità è la vostra famiglia, è legata col cuore per sempre a voi”. Con queste parole si è rivolto il presidente della Comunità Ebraica di Roma Victor Fadlun a Ilan Regev e a suo figlio Itay, rapito il 7 ottobre e rimasto ostaggio di Hamas fino al 29 novembre, quando è tornato a casa durante la tregua tra Hamas…